Vorresti saperne di più sui pesci?

Cosa piace ai nostri animali?

Scegli le tre risposte corrette












Pesci

In diversi colori e forme popoliamo le acque calde e fredde di questo pianeta. Il nostro aspetto è così differente come le esigenze che abbiamo in merito all’acqua e al compagno insieme al quale vorremmo vivere. Siamo degli esseri viventi sensibili e molto interessanti.

Nome:Pesci d’acquario
Provenienza:Moltissime specie di pesci
Dimensioni:2-30 cm, a seconda della specie
Peso:A seconda della speice
Vita media:1-25 anni, a seconda della specie
Caratteristiche:Hanno bisogno dell’acqua giusta, comportamento interessante

Gabbia

Il nostro habitat è l’acquario. L’acqua che vi è all’interno è così importante per noi come l’aria lo è per te per respirare. Ma attenzione: ogni specie ha bisogno della propria acqua; ad alcuni piace fredda, ad altri piuttosto calda. Per alcuni l’acqua deve essere povera di calcio (cosiddetta 'acqua morbida'), altri hanno bisogno di un’acqua ricca di calcio (cosiddetta 'acqua dura'). Ci sono alcune specie che amano nascondersi sotto radici o nelle tane, altre specie si sentono veramente a loro agio soltanto nell’acqua aperta. Le piante acquatiche non devono mancare nel nostro habitat naturale. Non comprare un acquario per pesci di mare; un acquario così può essere gestito soltanto da specialisti. Un acquario non deve essere mai troppo piccolo, la capienza minima è di 100 litri. Inoltre non deve essere esposto alla luce diretta del sole, altrimenti abbiamo troppo caldo. Per creare un habitat più naturale possibile, vi occorrono strumenti tecnici come filtri, pompe, un timer per la luce e un termostato. Molti di noi diventano molto grandi e richiedono quindi molto spazio. Non scordarti che quando vai in un negozio zoologico vedi spesso dei pesci piccoli perché sono ancora giovani.

Alimentazione

Fatti indicare dall’esperto qual è il cibo migliore per la tua specie. Ma non darcene troppo, altrimenti l'acqua si sporca.

Noi tra di noi

Ogni specie ha il proprio comportamento. Emettiamo anche dei rumori, ma non sono percettibili dall’orecchio umano. Comunichiamo anche con il corpo e le pinne. Non vogliamo essere tenuti soli, bensì insieme agli altri pesci della nostra specie. Soltanto poche specie preferiscono stare da sole. Possiamo anche condividere l’acquario con esemplari di altre specie. Ma sarà lo specialista a spiegarti quali specie vanno d’accordo l’una con l’altra. Non devi mai sovrappopolare l’acquario, è meglio essere in pochi, così abbiamo più spazio!

lo e te

Ti regaliamo un interessante viaggio nel nostro mondo subacqueo. Se ci osservi con attenzione puoi scoprire che alcuni di noi nuotano inseguendo gli altri, altri mostrano le grandi pinne e altri ancora preferiscono nascondersi. Fai anche attenzione quando uno di noi non si sente bene e si ammala. Fatti dire da un esperto cosa devi fare. In nessun caso devi abbandonarci in qualche luogo o addirittura gettarci nel WC. Naturalmente hai bisogno di molto tempo per cambiare l’acqua ogni 2 settimane, grattar via le alghe dal vetro, pulire il filtro e altro ancora.

I nostri antenati selvatici

La maggior parte di noi viene allevata nel nostro Paese. Ma alcuni di noi vivono ancora come i nostri antenati in molti fiumi e laghi della terra. Sono state allevate anche forme particolari di pesci, ad esempio con pinne esageratamente grandi e colori anormali. Ma tutto questo rappresenta un ostacolo quando nuotiamo o influisce sul nostro comportamento naturale, perciò non dovresti tenere questi tipi di pesce nel tuo acquario.